Blog post

Giornata Internazionale di Studi “Teatro, Salute e Disuguaglianze”

In che misura coniugare il benessere e la salute con la cultura e l’innovazione sociale attraverso teatro, danza e arti performative ha un valore trasformativo ed inclusivo? Come si possono osservare e misurare processi ed esiti per un’appropriata valutazione degli stessi?

Giovedì 1 febbraio 2018, nell’Aula Magna del Rettorato dell’Universita’ di Torino (via Verdi, 8), avrà luogo la Giornata Internazionale di Studi “Teatro, Salute e Disuguaglianze”, che si inserisce all’interno del Progetto PRIN – Per-formare il sociale ed è organizzata dal Dipartimento degli Studi Umanistici dell’Università di Torino, da SCT Centre | Unito e da Dors – Centro Regionale di Documentazione per la Promozione della Salute.

La giornata ha l’obiettivo di mettere a confronto teorie, metodi e strumenti di intervento artistico, con particolare riferimento alla metodologia di Teatro Sociale e di Comunità, nelle pratiche e nelle politiche di inclusione ed equità per contrastare le disuguaglianze di salute e per promuovere processi salutogenici a partire dalle risorse delle comunità.

Alla giornata sarà presente Michalis Traitsis, regista e pedagogo teatrale di Balamòs Teatro con l’intervento Il teatro come veicolo per uno stato di benessere: il progetto “Il teatro e il benessere”, rivolto a persone con malattie neurodegenerative, loro familiari, care givers, operatori del settore, studenti universitari. Il progetto è promosso da ASP (Centro Servizi alla Persona) del Comune di Ferrara, in collaborazione con i sindacati CGIL, CISL, UIL e la collaborazione del Centro Teatro Universitario di Ferrara.

Programma Giornata Internazionale di Studi “Teatro Salute e Disuguaglianze”

Previous Post Next Post