60° Giornata Mondiale del Teatro – 9° Giornata Nazionale Teatro in Carcere

60a GIORNATA MONDIALE DEL TEATRO – 9a GIORNATA NAZIONALE DI TEATRO IN CARCERE

Teatro in carcere – La Giornata Mondiale del Teatro a Venezia: il progetto teatrale “Passi Sospesi” di Balamòs Teatro negli Istituti Penitenziari di Venezia

Mercoledì 20 Aprile 2022, ore 16.00, sala conferenze della Fondazione di Venezia (Dorsoduro 3488/U 30123 Venezia), ingresso libero con green pass

In occasione della 60a Giornata Mondiale del Teatro e della 9a Giornata Nazionale di Teatro in Carcere, Balamòs Teatro, in collaborazione con la Fondazione di Venezia, organizza mercoledì 20 aprile alle 16.00, nella sala conferenze della sede della Fondazione in Rio Novo, un incontro pubblico sul teatro in carcere con la presentazione del progetto teatrale Passi Sospesi di Balamòs Teatro negli Istituti Penitenziari di Venezia (Casa Circondariale Santa Maria Maggiore, Casa di Reclusione Donne di Giudecca) con una mostra fotografica in video di Andrea Casari e un video documentario di Marco Valentini dal progetto teatrale Passi Sospesi. Ci sarà inoltre l’occasione per la presentazione della prossima edizione della rassegna nazionale di teatro in carcere Destini Incrociati, che quest’anno avrà anche una sezione internazionale, e si svolgerà il prossimo novembre a Venezia.

Questa iniziativa è promossa dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria che in concomitanza con la Giornata Mondiale del Teatro, promossa dall’International Theatre Institute dell’Unesco, ha istituito nel 2014 la Giornata Nazionale del Teatro in Carcere. Per il 2022, il Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere in accordo con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e il Dipartimento della Giustizia Minorile e di Comunità, ha invitato, nel periodo che va dal 27 marzo al 30 aprile,  le direzioni degli Istituti Penitenziari, i vari contesti del circuito per la giustizia minorile e di comunità, le associazioni, le compagnie teatrali, i singoli operatori, enti e organismi che operano nelle carceri, a promuovere e ideare eventi, spettacoli, incontri, iniziative di confronto e dibattito dentro e fuori dagli Istituti Penitenziari.

Sarà un’occasione per fare una riflessione sul ruolo del teatro in carcere e confrontarsi sul rapporto tra il carcere e il territorio per capire se, e come, la società possa contribuire nel percorso rieducativo della pena. Al centro dell’attenzione dei promotori c’è la considerazione che le buone pratiche del teatro, nella loro più ampia accezione, costituiscono un elemento fondamentale per una reale crescita del percorso di risocializzazione delle persone detenute.

Il progetto teatrale Passi Sospesi è finanziato dalla Regione del Veneto, ed è promosso e sostenuto dal Coordinamento Nazionale di Teatro in Carcere, Ministero per i Beni e le Attività Culturali (progetto nazionale Destini Incrociati), International Network for Theatre in Prison (Unesco), Teatro Stabile del Veneto, Università Ca’ Foscari di Venezia, Centro Teatro Universitario di Ferrara, Associazione Nazionale dei Critici di Teatro, Comune di Venezia.

In allegato la locandina dell’evento e la traduzione ufficiale in italiano, a cura dell’ITI Italia, del messaggio internazionale per il World Theatre Day 2022 scritto dal regista e direttore artistico statunitense Peter Sellars.

La partecipazione all’incontro è ad ingresso libero (obbligatorio green pass rafforzato e mascherina FFP2).

Locandina Giornata Mondiale del Teatro 2022

Giornata Mondiale del Teatro 2022 Messaggio Peter Sellars IT

Previous Post